Torta salata con crema di melanzane e pomodori arrostiti

Torta salata con crema di melanzane e pomodori arrostiti

Le torte salate? Una mia grande passione. Non la classica quiche, poiché propendo per sapori più freschi e leggeri, e soprattutto, le preferisco con verdure. 

Mi piacciono molto perché golose, mi sbizzarrisco nella preparazione di impasti diversi, aromatizzati con erbe o con frutta secca, utilizzo farine diverse, spesso sono con olio e vino, ma - a detta di mio marito - quelle con il burro sono più “avvolgenti”.

Le trovo risolutive, si preparano in anticipo e poi la sera, basta un’insalata, una ricca insalata, ed il pasto è completo. Ottime come snack o per accompagnare l’aperitivo, se ho una cena informale tra amici servo prima una zuppa leggera (come può essere quella di piselli) e per finire, un buon gelato da me personalizzato. Buona idea, no?

In questa stagione con l’uso del forno limitato e per me concentrato alle prime ore del mattino, vi consiglio di preparare dose doppia, io ho sempre delle basi per crostate in freezer. Sempre pronte all’uso. Quando ne ho bisogno la scaldo in forno, poi, prima di andare a tavola metto il ripieno. In questo caso, il ripieno è una crema di melanzane e per completare, pomodori arrostiti! A parte, per chi gradisce, dei filetti di peperoni arrostiti oppure dei filetti di acciuga all’olio. Dire che è buona è riduttivo, credo. C’è bisogno del superlativo, è buonissima!!!!

Happy cooking!

Ingredienti

250 g di farina

100 g di burro freddo

30 g di grana padano, grattugiato

1 pizzico di sale

80 ml circa di acqua ghiacciata

1Kg di melanzane 

150 g di formaggio caprino fresco 

1.5 kg di pomodori lunghi, tipo san Marzano o perini

origano fresco

timo fresco 

olio extra vergine d’oliva

sale 

pepe bianco

peperoni arrostiti a piacere 

filetti di acciughe sotto olio a piacere 

Procedimento 

Per la pasta brisè: mettere nel contenitore di un robot la farina setacciata, il grana, sale e burro freddo, azionare l’apparecchio sino al raggiungimento di un impasto sbriciolato. Unire acqua e proseguire inizialmente ad intervalli, finché l’impasto avrà formato una palla intorno alla lama. 

Formare un panetto, appiattirlo con le mani avvolgerlo con pellicola e farlo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Stendere la pasta e modellarla sullo stampo da crostata scelto (il mio è rettangolare, 35x11cm con forno rimovibile). Ritagliare i bordi.

Coprire il guscio di pasta con carta da forno, riempire con i pesini di terracotta oppure riso, fagioli…) e cuocere in forno pre-riscaldato a 190°C per 15 minuti. Eliminare la carta con i pesini e rimettere in forno finché la pasta sarà dorata, circa 15 minuti.

Con la pasta avanzata, preparare dei biscotti salati, tagliandoli con uno stampo per biscotti a forma tonda oppure a forma di foglia. 

Intanto preparare i pomodori e le melanzane

Scaldare il forno a 190°C.

Lavare e tagliare i pomodori a metà, disporli in teglia unta con olio. 

Condire i pomodori con abbondante olio. Salare pepare e profumare con rametti di timo. Cuocere per 40 minuti circa.

Trascorso questo tempo, sarà facile l'operazione successiva, togliere la pelle. Tenerli da parte, con loro condimento.

Lavare le melanzane e punzecchiarle con i rabbi di una forchetta, “massaggiarle”con poco olio, e avvolgerle con foglio d’alluminio, cuocere per 1 ora circa fino a quando al tatto risulteranno morbide. 

Rimuovere la buccia, frullare la polpa con 4 cucchiai di olio, un cucchiaio di foglioline di origano fresco ed formaggio caprino. Salare e pepare.

Alla base del guscio di brisè spalmare la crema di melanzane. Disporre i pomodori, capovolti. Completare con delle foglioline di timo. 

Servire con dei filetti di peperone arrostito e acciughe sott’olio.

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!