Sgombro con salsa di pistacchi, basilico e arancia

Sgombro con salsa di pistacchi, basilico e arancia

Lo sgombro, fino a poco tempo fa, a casa mia era poco apprezzato. Eppure fa così bene, ricco com'è di Omega 3, importantissimi per la nostra alimentazione. Per di più è un pesce economico, ma non per questo meno "nobile"!

Ho fatto più prove, alla fine però ho capito che non andava la tipologia di cottura. Io che prediligo pesce azzurro, lo preferisco cotto alla griglia. Condito con un filo d'olio buono e casomai un trito di origano e basilico. A volte anche del peperoncino piccate, oppure della cipolla fresca.  Ma ho capito che quel tipo di cottura, esaltandone il sapore, rendeva lo sgombro  poco gradevole ai miei figli. 

Ho cambiato tipologia di cottura, li ho bolliti in un buon brodo. Il pesce è rimasto morbido, ed il sapore meno intenso. L'ho portato a tavola con una buona salsa fresca, a base di arance, basilico e pistacchi. Evviva, ce l'ho fatta! I ragazzi, lo hanno mangiato volentieri e di gusto.

E queste sì che so' soddisfazioni!

Happy cooking!

Ingredienti

Per 4 persone

4 sgombri freschi

1 carota

1 cipolla

1 pezzo di sedano

100 ml di vino bianco

1 cucchiaio di pepe in grani

2 fettine di limone

2 foglie di alloro

sale

Per la salsa:

1 arancia

50 g di pistacchi

Un mazzetto di basilico

50 ml di olio extra vergine d'oliva (ho usato mono cultivar Indosso)

1 arancia

1 cipolla fresca piccola

Procedimento

In una casseruola sufficientemente capiente, scaldare 4 litri di acqua insieme alla carota, la cipolla ed il sedano, mondati e tagliati a pezzi. Portare ad ebollizione insieme al vino, limone, pepe, l'alloro. Fare bollire per circa 20 minuti. Salare.

Intanto, pulire ed eviscerare gli sgombri. Sciacquarli ed asciugarli.

Abbassare la fiamma del brodo ed immergervi gli sgombri, fare sobbollire per circa 10 minuti.

Togliere dal brodo e farli raffreddare.

Pelare a vivo l'arancia, eliminando la buccia e tutta la parte bianca (albedo).

Mettere l'arancia nel bicchiere di un frullatore insieme ai pistacchi, al basilico e all'olio. Frullare per pochi secondi, fino a consistenza desiderata.

Pulire gli sgombri eliminando la pelle e le lische, servirli con la salsa, in un piatto guarnito con fette d'arancia e cipolla fresca affettata sottilmente.

 

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!