Mini carciofini ripieni

Stagione dei carciofini, quelli da mettere sott’olio, ma non solo. Saranno ottimi anche farciti, così.

È importante preparare un ripieno molto morbido e allo stesso tempo saporito. Quindi, pane fresco, tanto formaggio, e poi le erbe aromatiche, immancabili.

Cosa vi piace? Il prezzemolo? Metteteci pure il prezzemolo. Le nostre nonne e mamme lo mettevano ovunque, io invece lo adopero poco, e con i carciofi preferisco la mentuccia, oppure il timo.

Per la cottura, potete scegliere tra tegame o forno. L’importante è che la teglia sia giusta per contenere i carciofi, pochi devono rimanere in piedi. Se resta dello spazio vuoto è opportuno unire degli spicchi di patate tra i carciofini. E tra l’altro, le patate,  cuocendo con tutti questi sapori diventeranno davvero gustosissime.

Happy cooking!

Ingredienti

30 carciofini, i più piccoli possibile

1 limone

250 g di carne macinata scelta (vitellone o vitello)

20 g di mollica di pane fresco frullata con un cucchiaio di mentuccia tritata (o altre erbe a scelta)

1 uovo

2 cucchiai di grana grattugiato

40 g di caciocavallo morbido, tritato

Un’erba aromatica a scelta (tritata): mentuccia nepitella, timo, prezzemolo

2 cipolle fresche (comprese la parte verde)

Olio extra vergine d’oliva

Vino bianco

Sale

Pepe bianco

(Patate)

Procedimento

Pulire i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure, mondare, aprirli delicatamente al centro, metterli in acqua acidulata con poco succo di limone.

Intanto preparare il ripieno. In una ciotola riunire tutti gli ingredienti, lavorarli brevemente, riempirci i carciofini.

In un tegame mettere 4-5 cucchiai di olio, unirvi i cipollotti tagliati a pezzi (compresa un po’ della parte verde), disporre i carciofi, se necessario sistemare delle patate pelate e tagliate a pezzi), unire 40 ml di vino bianco, coprire il tegame e cuocere per 15-20 minuti a fiamma moderata fino a che i carciofi faranno cotti (il tempo dipende dalla qualità dei carciofi e dalla loro freschezza).

 

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!