Babà all'olio

La mia passione per l'olio da olive è noto. E mi diverto ad utilizzarlo anche in ricette che da sempre prevedono il burro.

Nei giorni passati sono stata molto impegnata a promuovere l’olio extra vergine d'oliva italiano, prima in Lituania, con due serate di degustazione, e poi in fiera, al Tutto Food di Milano. Fra i tanti piatti realizzati un classico babà ma con l’olio extra vergine d'oliva. E’ stato super applaudito, sia in fiera sia in Lituania dove l’ho dovuto impastare a mano (per 50 persone) perché nel ristorante non possedevano impastatrice…

Adoro il babà!  E sapete come l'ho bagnato? Con liquore all'arancia! L'ho servito con del buon gelato al latte, guazzetto di frutta ed un filo di olio extra vergine d'oliva.ù

State già sognando? 

Happy cooking!

Ingredienti

20 g di lievito di birra fresco

380 g farina forte (oppure 250 g di Manitoba con 100  di farina 00)

6 uova

90 ml di olio extra vergine d'oliva

30 g di miele d’acacia

6 gr sale

Per la bagna:

1 ½ L di acqua

450 g di zucchero

150 ml di liquore all’arancia

Procedimento

Sciogliere il lievito di birra in 50 ml di acqua tiepida, aggiungere 30 g di farina, mescolare e fare lievitare per mezz’ora.

Mettere nella planetaria con gancio K il panetto lievitato, aggiungere il miele e pian piano incorporare la farina, alternandola a 4 uova, aggiunte una alla volta. Una volta assorbita la farina aggiungere, una alla volta, le ultime due uova ed il sale. Lavorare molto bene, fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti.

Trasferire l’impasto in uno stampo a ciambella imburrato.

Fare lievitare fino a triplicare il volume.

Scaldare il forno a 180°C.

Cuocere il babà in forno per 25 minuti circa.

Intanto preparare lo sciroppo:

Sciogliere lo zucchero nell’acqua, portare a bollore con la scorza d’arancia e spegnere il fuoco. Fare intiepidire per qualche minuto, quindi aggiungere il liquore.

Bagnare il babà quando ancora caldo, assorbirà meglio la bagna.

Fare penetrare bene il liquido, capovolgere su una gratella e fare scolare del liquido in eccesso.

Servire con del gelato, guazzetto di frutta ed un filo d’olio extra vergine d'oliva.

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!