Cantucci salati con formaggio e pere

Biscotti salati io ne faccio tanti. Avete mai provato quelli al limone? Oppure quelli con le olive, profumati con scorzetta di arancia? Sono sicura vi piaceranno tanto e vi sbizzarrirete a creare le vostre varianti.

Intanto vi passo la mia ultima ricetta, con formaggio e pere. Una combinazione classica, ma sempre molto piacevole. Il gusto del dolce incontra quello del salato e l’unione è sempre vincente., anche in un semplice biscotto tipo cantuccio, che funge da stuzzichino da offrire agli amici con un bicchiere di vino o bollicine.

Vi dirò, a me piace molte intingere questi cantucci nelle zuppe, creme e vellutate, come quella di zucca, ad esempio. Se li fate tostare bene possono sostituire i crostini di pane. 

Happy cooking!

Ingredienti

380 g di farina

10 g di lievito in polvere

150 ml di olio extra vergine d’oliva

2 uova

140 g di pera (William), frullata

150 g di formaggio caciocavallo, di media stagionatura

100 g di gherigli di noci

50 g di uvetta, sciacquata bene e ammollata

Sale

Pepe

1 uovo

 

Procedimento

Mettere la farina setacciata con il lievito in una mixer, azionarlo ed aggiungere gradualmente le uova battute insieme all’olio ed alla purea di pera. Salare e pepare a sufficienza.

Trasferire l’impasto sul piano di lavoro ed unire il formaggio tagliato in piccoli dadini, i gherigli di noci e l’uvetta. Lavorare brevemente l’impasto e chiuderlo nella pellicola e farlo riposare in frigo per ameno 30 minuti.

Scaldare il forno a 180°C.

Dividerlo in tre filoni. Allungarli. Disporli su una teglia foderata con carta forno.

Battere l’uovo e spennellarlo sulla superficie dei tre filoni.

Cuocere in forno per 30 minuti circa.

Fare raffreddare. Abbassare il forno a 120°C.

Affettare sottilmente usando un coltello a seghetta. Disporre i biscotti sulla teglia e farli tostare per circa 30 minuti.

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!