Millefoglie di mele alla cannella

Millefoglie di mele alla cannella

Dolce sì, ma poco dolce. Adatto anche ai diabetici, poiché è a base di mele, pochissimo zucchero di canna e cannella, la spezia che ha tanti effetti benefici.

Facilita la digestione ed era cosa già nota alle nostre nonne (avete mai provato una tisana di cannella? Ottima!), ma sembra che aiuti molto chi si sente spossato. Non solo, sembra anche che aiuti a regolare la percentuale di zuccheri nel sangue venendo così in aiuto a diabetici ed iperglicemici.

E’ chiaro che per fare effetto le dosi da assumere sono notevoli, ma trovo sia sempre sorprendente scoprire come la natura sia così amica di tutti noi, tanto da regalarci fiori, frutta, verdure, piante capaci di dare un grande aiuto alla nostra salute. Quando si dice Madre Natura…

Intanto il profumo di cannella si è già sparso per casa, non resta che attendere di fare raffreddare il nostro dolcetto e portarlo a tavola. Potete scegliere se servirlo con un po’ di panna montata o dello yogurt denso. Se invece siete in modalità cucinieri beh… un po’ di zabaione o della crema inglese saranno perfetti, a voi la scelta, a seconda dell’occasione, dell’umore, delle calorie…

Happy cooking!

 

Ingredienti

6 mele Granny Smith

6 cucchiai di zucchero di canna

Cannella in polvere

Burro

 

Procedimento

Scaldare il forno a 180°C.

Sbucciare e affettare sottilmente le mele (è preferibile utilizzare una mandolina). Imburrare uno stampo da torte, tondo o rettangolare. Disporre le fette di mele a strati, spolverando di tanto in tanto con zucchero e cannella.

Cuocere in forno per 45 minuti circa. Lasciare raffreddare bene prima di sformare e disporre sul piatto di portata.

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!