Pancakes al cioccolato con pesche bianche allo zenzero

I pancakes li abbiamo "adottati". Sono entrati appieno nelle nostre cucine anche se arrivano da lontano, ma c'è che sono facili da preparare, fanno subito festa e sono super golosi!

Di solito preparo i super classici, serviti con sciroppo d'acero, ma non amando la monotonia avendo sempre bisogno di cambiare, largo spazio alla fantasia e via di cioccolato.

Ci sono piaciuti molto,  motivo per cui vi passo la ricetta, non rimane che annotarsi la lista della spesa e mettersi per pochi minuti ai fornelli. Buona domenica.

Happy cooking!

Ingredienti

350 g di farina

40 g di cacao

5 g di bicarbonato

10 g di lievito in polvere

60 g di zucchero

220 ml di latte

70 ml di yogurt magro

4 uova

50 g di burro, sciolto

Sale

Sciroppo d’acero  

Procedimento

Setacciare la farina con il cacao, il bicarbonato e il lievito in polvere, aggiungere un pizzico di sale, lo zucchero. In un’altra ciotola battere bene le uova, versare il latte e lo yogurt, il burro fuso, mescolare e versare il composto nella farina, amalgamare gli ingredienti evitando di lavorarli a lungo.

Scaldare una padella antiaderente, ungerla con poco burro.

Versarvi il composto a cucchiaiate, mantenendo la forma tonda. Far cuocere a fuoco lento. Quando si vedranno le bolle in superficie è ora di girare il pancakes, infilando una spatolina sotto di esso.

Finire di cuocere anche dall’altro lato far scivolare il pancakes sul piatto ed irrorare con sciroppo d’acero.

Per le pesche:

4 pesche noce bianche

1 pezzo di zenzero di circa 5 cm

20 g di zucchero

30 g di burro

Menta fresca

Denocciolare le pesche, tagliarle a fettine.

Scaldare una padella con il burro e lo zucchero con lo zenzero affettato sottilmente, quindi unirvi le pesche e farle cuocere brevemente.

Servire i pancakes con le pesche, decorare con menta fresca

 

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!