Panini con gocce di cioccolato

I bambini ne vanno matti, ma anche quando sono cresciuti subiscono il richiamo di questi pani in super golosi!

Certo, occorre un po’ di tempo e pazienza per prepararli, ma il risultato è gratificante! Si conservano benissimo in freezer, motivo per cui quando impasto preferisco farne in abbondanza, decongelarli la sera, prima di andare a dormire, in modo da scaldarli in forno per la prima colazione… sembrano appena sfornati!

Happy cooking!

Ingredienti

550 g di farina 00

220 g di latte

2 uova

12 g di levito di birra

1 bacca di vaniglia

100 g di zucchero

120 g di gocce di cioccolato

120 g di burro morbido

Sale

1 tuorlo

2 cucchiai di panna fresca

Procedimento

Sciogliere il lievito di birra in pochissimo latte tiepido.

In una planetaria (o nel robot da cucina) impastare la farina con il latte (tiepido), le uova, lo zucchero ed i semi della bacca di vaniglia. Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Aggiungere gradatamente il burro, incorporandolo bene, ed un cucchiaino di sale. Per ultimo unire le gocce di cioccolato e lavorare brevemente l’impasto. Trasferirlo in una ciotola, coprirlo con pellicola alimentare e farlo lievitare fino al raddoppio del volume (circa 1 ora).

Trasferire l’impasto sul piano di lavoro, allungarlo, spezzettarlo e con le mani dare forma tonda, formando i panini.

Disporli su teglia da forno foderata con carta forno.

Farli lievitare per altri 40 minuti.

Intanto scaldare il forno a 190°C.

Spennellare i panini con il tuorlo battuto insieme alla panna.

Infornare e cuocere i panini per circa 20 minuti.

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!