Pasta express, con dadolata di carne e zucca

Pasta express, con dadolata di carne e zucca

In casa non c’è più un orario scolastico che cadenza le giornate. I miei ragazzi ormai hanno impegni differenti, orari che variano ogni giorno, ma una cosa è certa: se possono tornano volentieri a casa per il pranzo. Un pasto caldo, mezz’ora sul divano e poi riprendono la via... uno al lavoro, l’altro all’università. 

Io che ahimè non riesco a rendermi conto di come siano passati così in fretta gli anni della scuola, e non mi sono ancora abituata ad una routine diversa, totalmente diversa - quando ricevo il messaggio “Mamma, oggi torno a casa” - come è successo oggi, all’una, ovviamente! - anche se sono dall’altra parte della città, mi precipito a casa per accoglierli. 

Lo so bene, loro gradiscono un piatto caldo, soprattutto in inverno, una pasta oppure un risotto, ma non di certo le zuppe che preparo per me….

Infatti, questa mattina prima di uscire avevo cotto della zucca e poi frullata. Ero già sulla via del ritorno a casa dopo un giro al mercato di San Marco quando mi è arrivato il messaggio. Mi sono fermata in macelleria, ho preso una salsiccia po’ di carne di maiale che ho tagliato al coltello in modo da cuocerla velocemente, ho unito un po’ di passato di zucca, del piccante, tanta salvia e… in 18 minuti esatti la pasta era a tavola! 

Happy cooking!

Ingredienti 

350 g di paccheri 

100 g di salsiccia fresca, spellata e sminuzzata

150 g di polpa di maiale

3 cucchiai di battuto di cipolla

1 spicchio d’aglio

60 ml di vino bianco

400 g di zucca cotta e frullata (*)

1 cucchiaio di salvia fresca sminuzzata

Erba cipollina 

1 Peperoncino piccante (facoltativo)

80 g Pecorino non troppo stagionato, grattugiato

Olio extra vergine d'oliva 

Peperone dolce secco

Sale

Pepe

(*) per cuocere la zucca velocemente, tagliarla a pezzi, metterla in una ciotola con un filo d'acqua e coprire con pellicola idonea. Cuocere in microonde per 8-9 minuti. 

Procedimento

Tagliere la carne in piccola dadolata.

In una padella capiente fare stufare la cipolla insieme all’aglio con 2-3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Aggiungere la carne e la salsiccia, fare rosolare per bene quindi sfumare con del vino (caldo), lasciare evaporare. Salare, pepare e se lo si desidera, unire del piccante.

Cuocere intanto i paccheri in abbondante acqua salata in ebollizione.

Trasferirli nella padella con il sugo e qualche cucchiaio di acqua di cottura, la zucca frullata fare andare ancora per gli ultimi minuti sul fuoco per amalgamare gli ingredienti. Unire , salvia, erba cipollina, e completare con abbondante pecorino grattugiato.

Trasferire in piatto da portata e guarnire con erba cipollina e del peperone dolce secco, un filo d’olio.

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!