Francesca D'Orazio Buonerba

Pomodori ripieni, al gratin

Francesca D'Orazio Buonerba
Pomodori ripieni, al gratin

Se la stagione estiva volge al termine, io ne approfitto per le preparare ancora quei piatti che significano per me, ma un po’ per tutti - credo - caldo, mare, cene tra amici, quindi cucino prima e metto via.

Sicuramente questa è una preparazione che facciamo tutti, vero? Mezzi pomodori (tipo perini, romanelli e co.) svuotati o no, con una bella manciata di pane - grattugiato, ma c’è anche chi usa mollica di pane raffermo bagnato nel latte) erbe aromatiche, formaggio, e poi c’è chi usa l’uovo e chi no, chi fa una sorta di morbida polpetta di pane e chi invece preferisce che il tutto sia tutto lasciato scomposto.

Di pomodori al gratin ne ho preparati tanti in vita mia, ma così buoni, confesso, no. Cosa ho cambiato? Il pane, ed il formaggio. Sì, pane morbido, casereccio, può essere di qualche giorno, ma non secco ed un buon caciocavallo, ma poco stagionato. Il sapore del caciocavallo è unico, una dolcezza infinita, capace di vestirsi di gran carattere se affinato. Ma che tipo di caciocavallo? Io soprattutto in questo caso prediligo quello molisano, e lo acquisto dal caseificio di Nucci che mi spedisce di tutto a Milano, in primis la stracciata (mon amour!). Erbe aromatiche? Sì, scelgo il timo, ma se preferite, potete utilizzare la maggiorana oppure il basilico.

Ingredienti

1 Kg di pomodori

150 g di mollica di pane

80 g di caciocavallo semistagionato

20 g di Grana Padano 16 mesi grattugiato

2 cucchiaini di foglioline di timo

un pizzico di sale

olio extra vergine d’oliva

Procedimento

Scaldare il forno a 180°C:

Lavare, tagliare i pomodori a metà, svuotarli. Mettere in un colino la polpa e raccogliere l’acqua premendo anche la polpa per estrarne più possibile.

in un mixer tritare la mollica di pane insieme al caciocavallo, condire con un pizzico di sale, unire il grana padano, il timo. Amalgamare con l’acqua di pomodoro dino ad ottenerne un composto molto mordido, non appiccicoso.

Disporre a cucchiaiate all’interno dei pomodori. disporre in teglia, foresta con carta forno e leggermente unta. Completare con un filo d’olio e cuocere in forno per 30 minuti circa dino a quando saranno ben dorate.

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!