Sformato di topinambur con tartufo e salsa di porcini

Sformato di topinambur con tartufo e salsa di porcini

In questi giorni si susseguono telefonate alquanto agitate tra me e mia madre, me e mia zia per decidere il menu di Natale. So bene che alla fine prevarranno i piatti della nostra tradizione ma intanto discutiamo sul tipo di brodo...

Io propendo per quello con le scrippelle, di tradizione teramana, mia madre invece vorrebbe fare il “suo”, con il cardone, le polpettine, la pizza rustica, di tradizione chietina, zia vuole assolutamente quello con la pizza... 

Io intanto ho deciso che preparerò uno sformato da servire come antipasto, di cardi (se vince il “mio” brodo, con le scrippelle) o di topinambur - le proporzioni sono le stesse - se invece opteranno per il brodo con il cardo, onde evitare ripetizione di ingredienti.

L’ho fatto ieri e l’ho reso più importante con l’aggiunta di tartufo e salsa di funghi porcini…

Il topinambur è detto anche tartufo di canna, carciofo di Gerusalemme o patata del Canada, è una pianta dai fiori bellissimi, gialli, somigliano a dei girasoli mignon. Il tubero, dalla buccia rossastra, è commestibile ed ha un sapore simile al carciofo. Ricco di vitamine A e B, ferro, potassio, poco calorico, se consumato senza condimenti pesanti è un ottimo alleato nelle diete dimagranti perchè contrasta la ritenzione idrica ed abbassa il livello di zucchero nel sangue.

Happy cooking!

Ingredienti

800 g circa di topinambur

Per la besciamella

60 g di burro

60 g di farina

300 ml di latte

60 g di Parmigiano grattugiato

3 uova

1/2 tartufo nero

50 g di funghi porcini, fatti rinvenire in 300 ml di acqua tiepida

Maizena

Olio extra vergine d’oliva

Sale

Procedimento

Scaldare il forno a 180°C.

Pulire i topinambur, cuocerli al vapore, asciugateli, schiacciarli con la forchetta, ottenendone circa 350g. Aggiungere il formaggio grattugiato e poco sale.

Preparare la besciamella: sciogliere il burro in un pentolino, aggiungere la farina, mescolare, cuocere brevemente, versare il latte freddo e portare a bollore. Salare, il tartufo tagliato a lamelle, i tuorli, i topinambur.

Montare leggermente gli albumi, unire delicatamente al composto.

Imburrare lo stampo prescelto (o stampini individuali), cuocere lo sformato a bagnomaria per 30 minuti circa.

Per la salsa: scolare i funghi, asciugarli e sminuzzarli.

In una padella scaldare 2 cucchiai di olio, aggiungere i funghi. Fare cuocere brevemente e unire l’acqua dei funghi opportunamente filtrata.

Far cuocere per 3-4 minuti, quindi unire mezzo cucchiaio di maizena sciolta in poca acqua fredda. Fare addensare, salare.

Sformare e servire con la salsa di funghi.

 

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!