Shortcakes con uova in camicia e pomodorini arrostiti

Lunedì, facendo la spesa al mercato, puntando lo sguardo sui pomodorini (piccoli, tondi, perfetti) li ho immaginati al posto dei mirtilli che di solito utilizzo per accompagnare i miei shortcakes dolci.

A volte mi vengono in mente cose strane, vero? Ma siccome certi pensieri vanno assecondati… ecco i miei shortcakes, salati.

Fatti nel mixer, questione di secondi. Messi in forno, lavati i pomodorini, conditi, disposti in teglia e via, anche loro in forno! Nell'attesa, ho preparato delle uova in camicia. Totale 23 minuti.

E’ venuto fuori qualcosa di piacevole, semplice ma non di certo banale. Avevo del salmone affumicato e Lele l’ha preferito all’uovo. Volete un alternativa decisamente abruzzese? Uova strapazzate con peperoni!

Happy cooking!

Ingredienti

Per gli shortcakes

220 g Farina 00

40 g di pecorino dolce grattugiato

10 g di Lievito in polvere

60 g di Burro

180ml di Latte

60 ml di Yogurt magro

Sale

Pepe

300 g di pomodorini

Olio extra vergine d’oliva

1 spicchio d’aglio

Timo Fresco

4 uova

Procedimento

Scaldare il forno a 200°C.

Setacciare la farina con il lievito ed un pizzico di sale direttamente in un mixer. Azionare la macchina, unire il burro e quando si saranno formati dei grumoli, unire il latte con lo yogurt.

L’impasto risulterà molto morbido, disporlo a cucchiaiate nella teglia da forno coperta da carta da forno e spolverare con fiocchi di sale e timo.

Cuocere per 18 minuti circa, fino a doratura.

Intanto lavare e mettere in teglia da forno i pomodorini. Salare, pepare, condirli con 2 cucchiai di olio 1 spicchio d’aglio tagliato a pezzi, del timo.

Cuocere in forno 10 minuti.

Cuocere le uova in camicia, una alla volta, sgusciandole in una ciotolina, versandole in acqua bollente acidulata con un cucchiaio di aceto e mescolata vigorosamente. Scolarle e disporle su carta da cucina.

Aprire a metà gli shortcakes, disporre dei pomodorini, l’uovo, e servire con altri pomodorini. Decorare con timo fresco.

 

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!