Spaghetti alle erbe con pomodorini

Le erbe aromatiche hanno i suoi fiori. Chi le acquista al supermercato non si rende conto di questo. Eppure sono la parte più profumata, la parte più bella, con colori che vanno dal bianco al viola, passando per le varie gradazioni.

Il bello è che i fiori delle erbe aromatiche sono eduli e regalano una profumazione molto intensa al piatto. Possono essere utilizzati per aromatizzare l’olio o l’aceto oppure per un infuso ma se avete le piante in fiore e provate questi spaghetti capirete perché stasera li ho dovuti preparare due volte, tanto sono piaciuti ai miei ospiti!

Happy cooking!

Ingredienti

350 g di spaghetti

250 g di pomodorini

Erbe miste: salvia, timo, rosmarino, erba cipollina, basilico, menta, rosmarino, con i loro fiori

1 spicchio di aglio fresco

Pecorino poco stagionato grattugiato

Olio extra vergine d’oliva

Sale

Pepe

Procedimento

Scaldare l’acqua per la cottura della pasta e quando arriva al bollore, salare e cuocervi la pasta.

Sminuzzare le erbe aromatiche, mettendo da parte i fiori.

Intanto in una padella capiente scaldare lo spicchio d’aglio con 4 cucchiai di olio.

Tagliare a metà i pomodorini, aggiungerli all’olio con l’aglio, mescolare e cuocere a fiamma alta per pochi minuti. Unire qualche cucchiaio di acqua di cottura, quindi la pasta scolata al dente. Amalgamare con 4 cucchiai di pecorino grattugiato.

Fuori dal fuoco unire le erbe, servire con un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Decorare con i fiori.

 

Insegnante di cucina, in Italia e all’estero. Organizzo piccoli e grandi eventi, amo ricevere amici a casa, per me ogni singolo giorno è speciale, e mi piace rendere sontuoso anche il piatto più semplice. Amo i colori, e non potrei mai fare a meno dei fiori. Adoro viaggiare, andare per negozi e mercati alla ricerca di accessori per la casa e le mie tavole. Colleziono piatti, tazze, tessuti, biancheria e… libri di cucina!