Antipasti

Cantucci salati con formaggio e pere

Biscotti salati ne proprio faccio tanti. Avete mai provato quelli al limone? Oppure quelli con le olive, profumati con scorzetta di arancia? Sono sicura vi piaceranno tanto e vi sbizzarrirete a creare le vostre varianti.

Io intanto vi passo la mia ultima ricetta, con formaggio e pere.

Cantucci salati con formaggio e pere

Tartelletta formaggio caprino e confettura di pomodori rossi

Leggerezza è… una tartelletta fatta di mille foglie croccanti, friabili e delicate che si sbriciolano in un solo istante ed aprono al gusto di una crema di formaggio (caprino, mon amour) che sposa molto bene una straordinaria confettura di pomodoro.

Tartelletta formaggio caprino e confettura di pomodori rossi

Tortini di broccolo con salsa di peperoni secchi

Un'altra ricetta con i broccoli, poi li lasceremo da parte, promesso.

Stavolta un tortino morbido, leggero, insaporito con ricotta e del Grana Padano.

Nella salsa, i miei ‘amati’ peperoni secchi, dolci. Li prendo d’estate in Abruzzo, si conservano a lungo, una riserva per me molto preziosa. Sono una tipologia di peperone piccolo, dalla polpa sottile, con poca acqua, cosa che consente una rapida essicazione. Dopo la raccolta, infatti, sono tenuti stesi per qualche giorno, poi infilati con uno spago sottile per ottenere delle belle ‘collane’ che adornano i banchi dei mercati ortofrutticoli.

Tortini di broccolo con salsa di peperoni secchi

Sformato di topinambur con tartufo e salsa di porcini

In questi giorni siamo tutti alla ricerca di ricette da fare per Natale. E voi? Avete già pensato al menu? Io sono ancora indecisa, ma di una cosa sono certa: alcuni piatti della tradizione abruzzese saranno i capisaldi del menu. Partendo dal brodo di Natale: io propendo per quello con le scrippelle, di tradizione teramana, mia madre invece vorrebbe fare il “suo”, con il cardone, le polpettine, la pizza rustica, di tradizione chietina, e mentre tra me e lei si chiacchiera al telefono per decidere il menu io ho deciso che farò uno sformato da servire come antipasto, di cardi (se vince il “mio” brodo) o di topinambur.


Sformato di topinambur con tartufo e salsa di porcini